Descrizione del Corso di Laurea

Il percorso triennale per il Baccalaureato in Teologia, s’ispira alla Ratio studiarumparticularis per le Province domenicane italiane.

La scienza teologica è proposta alla luce del pensiero di S. Tommaso d’Aquino.

I piani di studio del ciclo per il Baccellierato, conferito negli Studi teologici affiliati, sono descritti nelle loro specificità dai “Regolamenti del singolo Studio”.
Gli studenti che, in uno Studio affiliato della Facoltà, hanno ottenuto il Baccellierato in un corso sessennale comprendente un sesto anno di Pastorale, all’atto dell’iscrizione alla Licenza in Teologia, saranno ammessi al secondo Ciclo con un riconoscimento di crediti adeguato agli studi assolti in precedenza.

I requisiti per ottenere il diploma di Baccalaureato sono:

  • avere frequentato il ciclo istituzionale e aver superato le verifiche di profitto prescritte;
  • avere composto un elaborato scritto, conforme alle norme indicate nel “Regolamento della Facoltà”;
  • avere superato un esame accademico conclusivo che accerti il livello della formazione teologica acquisita dallo studente.

Obbiettivi del Corso

Il percorso teologico triennale comprende:

  • o studio organico, completo e fondamentale delle principali discipline teologiche (S. Scrittura, Teologia dogmatica e morale, Liturgia);
  • lo studio complementare della Teologia spirituale, della Teologia pastorale, della Teologia ecumenica e orientale;
  • lo studio delle scienze storiche (Storia della Chiesa, Archeologia) e giuridiche (Diritto canonico).

Requisiti per l’iscrizione

Al percorso teologico triennale si accede dopo almeno un biennio di studi filosofici compiuti presso centri accademici o istituzionali dell’Ordine dei Predicatori, o altri Centri equivalenti. Tale biennio comprende lo svolgimento di alcune discipline teologiche introduttive e lo studio delle lingue bibliche e del latino.