Descrizione del Corso di Laurea

Il ciclo per la Licenza in Sacra Teologia prevede tre distinte specializzazioni, ciascuna delle quali punta su una dimensione essenziale a tutta la teologia.
Le dimensioni che qualificano i percorsi sono:

  • l’impegno dell’annuncio, del dialogo e dell’inculturazione
  • la necessità speculativa, sintetica e sistematica
  • l’attenzione alla storia come fonte di chiarezza e prospettiva di sviluppo

Teologia dell’evangelizzazione

La Licenza in Teologia dell’Evangelizzazione affronta la teologia nella prospettiva dell’annuncio e dell’inculturazione. Essa studia, dal punto di vista teologico, il fatto dell’evangelizzazione, il messaggio, gli interlocutori e la situazione in cui è loro rivolto l’annuncio. In quest’itinerario sono decisive le discipline fondamentali della teologia, con una specifica attenzione alle connessioni con le scienze antropologiche. Alcuni dei corsi saranno trattati alla luce di un tema monografico unitario, scelto ogni anno in modo da dare maggiore incisività e concretezza alla materia proposta. I seminari s’interesseranno in particolare di modelli e di casi riusciti d’inculturazione del Vangelo nell’ambito della spiritualità, della catechesi, del dialogo culturale.

Le discipline caratterizzanti sono suddivise in tre aree tematiche:

  1.  Nuclei fondamentali
    Missione ed evangelizzazione nel Nuovo Testamento
    Kerygma, dogma e cultura nei primi secoli
    Liturgia: dossologia, confessione della fede e cultura
    Ecclesiologia: carismi, ministeri, comunione e annuncio
  2. Dimensioni dell’annuncio
    Annuncio del vangelo e problematiche morali
    Dimensione intellettuale e filosofica dell’annuncio
    Vangelo e progresso delle scienze
    Missione e dialogo interreligioso
  3. Contemporaneità e sintesi
    Antropologie contemporanee
    Questioni della comunicazione nella globalizzazione
    Vangelo, cultura e storia in Italia
    Elementi sintetici per una Teologia dell’Evangelizzazione

Teologica Sistematica

La Licenza in Teologia Sistematica si qualifica per un’approfondita analisi delle principali questioni teologiche alla luce del pensiero di San Tommaso d’Aquino, tenendo conto delle problematiche del mondo contemporaneo. Particolare rilievo sarà dato ai temi di teologia dogmatica e morale che costituiscono la parte fondamentale della dottrina della Chiesa.

Le Discipline caratterizzanti sono suddivise in tre ambiti dogmatici:

  1. Il mistero di Dio e di Cristo salvatore
    Teologia di Tommaso d’Aquino
    Questioni trinitarie
    Questioni di cristologia e soteriologia
    Questioni di antropologia teologica
  2. La natura e il mistero della Chiesa
    Problematiche ecclesiologiche
    Ecclesiologia biblica, patristica e medievale
    Chiesa e sacramenti
    Chiesa e cultura
  3. La grazia nella vita cristiana
    Morale delle virtù teologali
    Morale delle virtù cardinali
    Grazia, vita cristiana e vita mistica
    Questioni di teologia sacramentaria

Storia della Teologia

La Licenza in Storia della Teologia affronta lo studio della teologia in prospettiva prevalentemente storica, cercando di mettere a frutto l’insegnamento della riflessione ecclesiale e dei risultati migliori delle più qualificate tradizioni filosofiche e religiose.

I requisiti per ottenere il grado di licenza specializzata sono:

  • avere frequentato i due anni del ciclo di specializzazione e aver superato le verifiche di profitto prescritte
  • aver composto un elaborato scritto, conforme alle norme indicate nel “Regolamento della Facoltà”, che mostri la competenza teologica maturata nel campo di specializzazione prescelto
  • aver superato un esame davanti ad una Commissione di tre Professori (la prova deve mostrare nel candidato la capacità di dibattere, con buona competenza teologica, un tema stabilito in precedenza)