Descrizione

Cristologia: storia del dogma e sistematica

Obiettivi

Il corso vuole offrire un’introduzione alla persona di Gesù Cristo e alla sua missione salvifica, alla luce della fede della Chiesa. Esso avrà uno sviluppo storico-genetico. Prenderà l’avvio dagli eventi riguardanti il ministero di Gesù di Nazareth, culminati nella sua Pasqua di passione e risurrezione, per poi passare all’analisi delle prime affermazioni di fede della prima Chiesa. Seguirà una lunga disamina degli sviluppi cristologici dell’epoca patristica e della teologia scolastica, per giungere alle questioni poste dall’approccio storico-critico moderno e ai tentativi più recenti che hanno voluto rileggere il dato cristologico per rispondere a queste sollecitazioni. Si concluderà con una proposta sintetica di tipo sistematico.

Programma

I. Parte biblica: 1. Le figure di mediazione nell’Antico Testamento. 2. Inquadramento storico e sociale di Gesù di Nazareth. 3. L’annuncio del Regno in parole ed opere. 4. La singolarità di Gesù rispetto alle attese del suo tempo. 5. Il rapporto nello Spirito di Gesù con il Padre. 6. Gesù davanti alla propria morte. 7. L’incontro con il Risorto. 8. Lo sviluppo delle professioni di fede della prima Chiesa.

II. Parte storico-dogmatica: 1. L’approfondimento ontologico dei Padri. 2. La proposta sistematica della Scolastica medievale. 3. Il sorgere e lo sviluppo della ricerca storico-critica moderna su Gesù. 4. Le principali proposte cristologiche dell’ultimo secolo.

III. Parte sistematica: 1. La centralità della Pasqua di Cristo per la nostra salvezza. 2. La rilettura del ministero terreno di Cristo alla luce dello Spirito. 3. L’affermazione dell’incarnazione del Figlio di Dio. 4. L’identità di Cristo tra natura e persona. 5. La consapevolezza di Cristo della sua identità e della sua missione. 6. Ripresa di alcune questioni di teologia fondamentale.

Docente

Daniele MORETTO

Bibliografia

Per prepararsi all’esame sarà necessario studiare i contenuti essenziali del corso, presenti nella dispensa che verrà fornita, e leggere alcuni tra i testi che verranno proposti durante il corso.

Alcuni manuali utili per un confronto rispetto all’impostazione del docente:

Mondin B., Gesù Cristo salvatore dell’uomo, ESD, Bologna 1993; Moioli G., Cristologia. Proposta sistematica, Glossa, Milano 1995; Kasper W., Gesù il Cristo, Queriniana, Brescia 1997; Amato A., Gesù il Signore. Saggio di cristologia, EDB, Bologna 1999; Ocàriz F. –Mateo Seco L.F. –Riestra J.A., Il mistero di Cristo. Manuale di cristologia, EDUSC, Roma 2000; Schönborn C., Dio inviò suo Figlio, Jaca Book, Milano 2002; Marchesi G., Gesù di Nazaret chi sei? Lineamenti di cristologia, San Paolo, Cinisello Balsamo 2005; Gronchi M., Trattato su Gesù Cristo Figlio di Dio Salvatore, Queriniana, Brescia 2008; Kessler H., Cristologia, Queriniana, Brescia 2010; Battaglia V., Gesù Cristo luce del mondo. Manuale di cristologia, Antonianum, Roma 2013.