Descrizione

Storia della Chiesa 3: dall’XI al XVI secolo

Obiettivi

Scopo del corso è quello di offrire una lettura specialistica su alcune tematiche del periodo preso in considerazione, attraverso una metodologia che consenta allo studente di acquisire una solida capacità di sintesi, frutto di una nuova lettura della storia. Il corso tratterà dei problemi di storia della Chiesa dall’XI al XVI secolo, nei suoi lineamenti generali e in aperta correlazione con la storia del cristianesimo, nelle evidenti implicazioni tanto con la storia del movimento eretico medievale quanto con la storia della Chiesa greco-bizantina e la storia delle Chiese protestanti e riformate.

Programma

I contenuti del corso riguarderanno: – La Separazione tra le Chiese d’Occidente e quella Bizantina – La Chiesa di Bisanzio tra XI e XV sec. – La Riforma gregoriana nella Chiesa, sec. XI – Il papato riformatore e la nuova ecclesiologia – Il pontificato di Gregorio VII e la lotta per la «libertas Ecclesiae» – Gli sviluppi della questione delle investiture: Pasquale II – Il Concordato di Worms – Urbano II e la crociata – Gli ordini cavallereschi e la vita spirituale dei laici – Nuove strutture della Chiesa in Occidente – Il risveglio evangelico del sec. XII: eremitismo, vita comune del clero, i nuovi ordini – Il papato e la Chiesa dal I al III concilio Lateranense – Lo scisma del 1130 – San Bernardo e la Chiesa del suo tempo – Papato e impero nel sec. XII: «schisma inter sacerdotium et regnum» – La nascita degli Ordini mendicanti – Il papato di Innocenzo III e la riforma della Chiesa, il IV concilio Lateranense – L’eresia medievale, le origini – Catari e Valdesi – La repressione dell’eresia: crociata contro gli Albigesi, l’inquisizione – Ultime contese del papato con l’impero degli Hoenstaufen – Il I e il II concilio di Lione – Il tardo medioevo, Celestino V, Bonifacio VIII e la fine del dominio universale del papato, la crisi della cristianità medievale – Il papato avignonese – Lo scisma d’Occidente – Le eresie nazionali (Wycliffe e Hus) – La mistica tedesca, il movimento delle «Osservanze», la «devotio moderna» – Umanesimo e Rinascimento – I prodromi della Riforma protestante, le sue origini e il suo sviluppo – Riforma cattolica e Controriforma – il concilio di Trento e la sua ricezione.

Avvertenze

Per ognuno degli argomenti trattati si fornirà in sede di lezione un’adeguata bibliografia di riferimento. Si ritiene infine necessaria la lettura critica di un’opera generale sul periodo trattato (cf. bibliografia specifica), da concordare con il docente.

Docente

Tiberio GUERRIERI

Bibliografia

DELL'ORTO U. – XERES S. (diretta da), Manuale di storia della Chiesa, Morcelliana, Brescia 2017-2018, II-III; BIHLMEYER K. – TÜCHLE H., Storia della Chiesa, Morcelliana, Brescia 111980, II-III; AZZARA C. – RAPETTI A.M., La Chiesa nel Medioevo, Il Mulino, Bologna 2009; MARTINA G., La Chiesa nell’età dell’assolutismo, del liberalismo, del totalitarismo, Morcelliana, Brescia 1970-1979, I-IV; MERLO G.G., Il cristianesimo medievale in Occidente, Laterza, Roma-Bari 2012; MEZZADRI L., Storia della Chiesa tra Medioevo ed Epoca moderna, 1: Dalla crisi della Cristianità alle riforme (1294-1492), CLV, Roma 2001; MEZZADRI L. – LOVISON F., Storia della Chiesa tra Medioevo ed Epoca moderna, 4: Fonti e approfondimenti (1294-1492), CLV, Roma 2002; PANI G., Paolo, Agostino e Lutero: alle origini del mondo moderno, Rubbettino, Soveria Mannelli 2005; PO-CHIA HSIA R., La Controriforma. Il mondo del rinnovamento cattolico, 1540–1770, Il Mulino, Bologna 2001; VERCRUYSSE J.E., «Causa Reformationis». La Storia della Chiesa nei secoli XV-XVI. Lineamenti e Sussidi, PUG, Roma 2003 (5a ed. riveduta e aggiornata).