Descrizione

Seminario (III) - Teologia della predicazione

Obiettivi

Il seminario intende offrire una prima ed esemplare panoramica della riflessione teologica sulla predicazione e dei testi predicati, dall’età patristica a quella contemporanea, attraverso l’ausilio di alcuni scritti paradigmatici: sermoni e cicli di predicazione; trattati e saggi; istruzioni ai predicatori o manuali, ecc. Questi, letti, compresi ed esaminati nel contesto storico, ecclesiale e teologico in cui furono prodotti e/o proclamati, consentiranno agli studenti di acquisire una conoscenza sufficientemente ampia di come la riflessione teologica sull’ufficio della predicazione si è evoluta lungo i secoli. Allo stesso tempo, l’approccio diretto ai testi predicati permetterà allo studente di scoprire la tecnica, i contenuti, le urgenze pastorali e la teologia sottesi alla costruzione/stesura/proclamazione del testo esaminato.

Programma

      1. L’omiletica dei padri della Chiesa tra teoria e pratica: Origene, Agostino, Giovanni Crisostomo e Gregorio Magno.
      2. La predicazione medievale in latino e in volgare e la nascita del sermo modernus: Tommaso d’Aquino, Giordano da Pisa, Umberto de Romans, Meister Eckhart.
      3. La predicazione dal XVI al XIX secolo: Carlo Borromeo, Martin Lutero, François Bossuet, Jean-Baptiste Henri Lacordaire, John Henry Newman.
      4. La predicazione contemporanea dal concilio Vaticano II in poi: Giuseppe Dossetti, i Maestri dell’Ordine dei Predicatori: le Lettere all’Ordine sulla predicazione (da Vincent de Couesnongle a Bruno Cadoré), Carlo Maria Martini, l’omelia monastica: il caso «Bose».

Docente

Gianni FESTA

Bibliografia

Verrà consegnata nel corso della prima lezione.