L’accesso è riservato: login con credenziali di.sci.te. (anche dalla propria pagina personale)

CHI? Brepolis è la piattaforma online dell’editore belga Brepols (Turnhout, dal 1796), specializzato nella pubblicazione di fonti, strumenti e studi relativi alle radici della cultura europea e distributore mondiale delle opere di alcuni prestigiosissimi centri accademici e dei suoi partner, rivolti alla comunità internazionale degli studiosi di scienze umane. Index Religiosus è frutto della collaborazione tra la Katholieke Universiteit Leuven (KU Leuven) e l’Université Catholique de Louvain (UCL). Deriva dalla sezione bibliografica della Revue d’histoire ecclésiastique e dall’Elenchus Bibliographicus della rivista Ephemerides Theologicae Lovanienses, che dal 2014 ha completamente sostituito.  

COSA? È il più prestigioso strumento bibliografico interazionale: non una collezione di documenti, ma di riferimenti bibliografici derivanti dallo spoglio di riviste, miscellanee, atti di convegni e molto altro, utili per costruire bibliografie e ricerche.
Copre l’insieme delle discipline teologiche, il diritto canonico, i vari aspetti della storia della Chiesa e storia dell’arte cristiana (archeologia, architettura, musica etc).
Prevede collegamenti diretti a numerosi repertori enciclopedici: alcuni criteri di classificazione utilizzati nelle schede dell’Index Religiosus rimandano direttamente all’articolo corrispondente nell’uno o nell’altro (Dictionnaire d’histoire et de géographie ecclésiastiques, Die Bischöfe des Heiligen Römischen Reiches, International Encyclopaedia for the Middle Ages, Lexikon des Mittelalters).
Viene aggiornato ogni 3 mesi.

COME? L’interfaccia è disponibile anche in italiano, l’indicizzazione in inglese e francese.
Tra le molte possibilità di interrogazione, prevede la ricerca libera, per autore, per versetti biblici, per manoscritti del Mar Morto o leggi del diritto canonico.
Consente di impostare alert per le ricerche, di navigare nella lista delle pubblicazioni oggetto di spoglio, di individuare gli autori più attivi in un determinato ambito di ricerca (funzione: profili di autori e periodici).